Comune di Cernusco Sul Naviglio

Il Comune vince un bando per migliorare la sicurezza sulle piste ciclopedonali

Data: 8 aprile icona per facebook icona per la stampa della pagina

Riceverà 100.000 euro dalla Regione. Obiettivo: essere il 5° Comune d’Europa con la certificazione di sicurezza per le piste ciclopedonali

Proseguono gli interventi di Villa Greppi per migliorare la sicurezza di chi si muove lungo le vie di comunicazione presenti in città. Nei giorni scorsi, infatti, il Comune ha vinto un bando ad hoc di Regione Lombardia, cui hanno partecipato 218 Enti Locali, riuscendo ad ottenere un contributo di 100.000 euro: l’importo massimo finanziabile.

“Sono molto soddisfatto di questo risultato”, ha dichiarato l’Assessore al Bilancio ed ai Lavori Pubblici Maurizio Rosci. “E’ un ulteriore segnale – ha proseguito – che conferma la validità dei progetti che il Comune di Cernusco sul Naviglio riesce a presentare”.

Ai 100.000 ottenuti attraverso il bando di Regione Lombardia, il Comune ne aggiungerà altri 255.000 per un importo complessivo di 355.000 euro che saranno spesi per mettere in ulteriore sicurezza le numerose piste ciclopedonali cittadine con lavori che saranno eseguiti nel triennio 2015-2017. In particolare si interverrà sia sulla pavimentazione delle piste stesse che sulla segnaletica verticale ed orizzontale che sarà migliorata ed integrata là dove servirà. L’obiettivo conclusivo sarà, infine, quello di riuscire ad avere la certificazione di sicurezza per le piste ciclopedonali: Cernusco potrebbe essere così il quinto Comune d’Europa ad ottenerla.

“Vogliamo – ha affermato l’Assessore Rosci – che i cittadini possano percorrere piste ciclopedonali ancora più sicure di quanto lo siano già oggi. Affinché ciò si possa realizzare completamente servirà anche la collaborazione di tutti. Per questo – ha proseguito – invito chi usa la bici ad utilizzare le piste ciclopedonali ed evitare di viaggiare sulla sede stradale dedicata alle auto o, peggio ancora, sui marciapiedi per i pedoni perché ognuno di noi possa diventare responsabile della propria sicurezza e di quella altrui”.

Intanto il Comune prosegue l’attività per intercettare il maggior numero di finanziamenti da Enti terzi in un periodo di scarse risorse. Oggi, infatti, la Giunta ha dato il via libera per partecipare ad altri tre bandi con altrettanti progetti esecutivi per un importo complessivo di circa 400.000 euro, tutti sviluppati per ottenere più opportunità di finanziamento. I tre progetti interesseranno le scuole: sono relativi alla sostituzione dei serramenti della scuola elementare di via Manzoni (ne saranno installati di nuovi e ad efficienza energetica), alla palestre delle scuole di via Don Milani (saranno rifatti i servizi igienici e gli spogliatoi) ed alla scuola dell’infanzia sempre di via Don Milani (anche qui saranno rifatti i servizi igienici). “Si tratta - ha tenuto a precisare l’Assessore Maurizio Rosci – di progetti che porteremo a compimento anche se non dovessimo ottenere fondi”.
In ogni caso resta il dato, molto confortante e che fa ben sperare, che alcune delle opere realizzate di recente dal Comune siano state finanziate proprio attraverso fondi erogati tramite bandi cui Villa Greppi ha partecipato con successo: tra gli interventi recenti basta citare la ristrutturazione della scuole media di piazza Unità d’Italia o il rifacimento dei servizi igienici e della facciata della scuola di via Mosè Bianchi.