Comune di Cernusco Sul Naviglio

Politiche attive per il lavoro

icona per la stampa della pagina

Il comune di Cernusco sul Naviglio ha dato avvio nel 2009 al “Tavolo permanente di coordinamento sullo sviluppo delle politiche attive del lavoro”. Questo organismo interdistrettuale è nato dalla condivisione di un Protocollo d’Intesa specifico, sottoscritto da Enti locali, Parti sociali, AFOL Est Milano, Enti datoriali, Acli, Caritas e soggetti del terzo settore, con l’obiettivo di svolgere un’azione congiunta sul territorio atta a contrastare il fenomeno della crisi occupazionale e delle sue conseguenze socio economiche.

Obiettivi prioritari di questo coordinamento sono:
• Monitorare costantemente la situazione occupazionale e le relative dinamiche del mercato del lavoro insite nel territorio;
• Realizzare una mappatura delle attività economiche e delle aree attrezzate ad ospitarle, con particolare riferimento all’impatto occupazionale, sia in termini qualitativi che quantitativi;
• Orientare l’offerta formativa al fine di porla in sintonia con i bisogni espressi dal territorio e mirarla all’innovazione ed alla riqualificazione dei soggetti interessati in modo da favorire l’incontro domanda / offerta di lavoro e renderla coerente con le mutate condizioni economiche;
• Esaminare avvisi pubblici emessi dalla Comunità Europea, dalla Regione Lombardia, dalla Provincia di Milano e da altri soggetti pubblici o privati, per favorire la realizzazione di progetti atti a prevenire la disoccupazione ed a favorire lo sviluppo delle forze produttive;
• Valutare le conseguenze legate alle situazioni di crisi, al fine di attivarsi per reperire risorse ed elaborare ipotesi di interventi diretti ad attenuare le ricadute sociali delle crisi stesse.
• Elaborare progetti che diano impulso allo sviluppo, alla crescita economica e occupazionale partendo dalle competenze e dal patrimonio di conoscenza ed esperienza del territorio della Martesana.

Atti Convegno del 22 febbraio 2014